Galleria immagini                                 File .pdf del testo     

Inaugurata la mostra
LA RAGIONE C’ENTRA POCO


Euritmie – talenti speciali accedono alle arti

Biblioteca A. Frinzi, Università di Verona  01-28 aprile 2022


In una cornice storica di grande bellezza, l’ex-chiesa di san Francesco di Paola, fondata alla fine del XV secolo con l’annesso convento dei Frati Minimi ora sede della biblioteca Arturo Frinzi dell’Università di Verona, venerdì 1 aprile  è stata inaugurata la mostra La ragione c'entra poco, un’esposizione di più di trenta opere tra ceramiche, carboncini, tessuti e pitture su tela, alcune delle quali provenienti da collezioni private, realizzate da una collettiva di dieci artisti dell’Atelier Espressivo I Pitturatori dell’Anffas Ticino Onlus in dialogo con Richard Boulet, affermato artista canadese.

A dar loro il benvenuto, i Pitturatori e la responsabile dell’Atelier Espressivo Viviana Innocente, hanno trovato Daniela Brunelli, responsabile del Sistema Bibliotecario di Ateneo, la presidente di Anffas Verona Cristina Fraccaroli Tantini e la presidente di Anffas Ticino Bruna Macchi.

La mostra è stata presentata dal prof. Leonardo Zoccante, coordinatore del Centro Regionale Disturbi dello Spettro Autistico, referente scientifico presso l’Istituto Superiore di Sanità per la regione Veneto e dal 2013 organizzatore della rassegna scientifico-culturale Euritmie – talenti speciali accedono alle arti, rassegna la cui edizione 2022 è stata inaugurata con l’esposizione La ragione c'entra poco.

Gli otto Pitturatori, Alessandra, Anna, Anna Maria, Cristina, Giovanni, Houssam, Romeo e Simona, si sono presentati al pubblico leggendo dapprima un estratto dell’articolo 30 della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità, a proposito della partecipazione alla vita culturale e ricreativa e dell’impegno da parte degli Stati ad adottare misure adeguate a consentire alle persone con disabilità di sviluppare e realizzare il loro potenziale creativo, artistico e intellettuale, non solo a proprio vantaggio, ma anche per l’arricchimento della società e - successivamente - esprimendo i loro pensieri sull’esperienza artistica che praticano da anni.

L’inaugurazione è proseguita con la visita guidata da parte delle curatrici della mostra Matilde Nuzzo e Francesca Malverti.

La mostra, patrocinata da Regione del Veneto, Provincia di Verona, Comune di Verona, Ambasciata del Canada in Italia, Università di Verona, Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, Azienda ULSS 9 Scaligera, Centro Regionale Disturbi dello Spettro Autistico di Verona, Accademia delle Belle Arti di Verona, ANFFAS Ticino di Somma Lombardo, sarà visitabile tutti i giorni della settimana, domenica compresa, fino al 28 aprile 2022 (chiuso domenica 17, lunedì 18 e lunedì 25 aprile 2022).

Sulla nostra pagina Facebook  Anffas Ticino Di Somma Lombardo  (sezione Media) i video e le foto dell’inaugurazione
Scopri il sito dell’esposizione
Per maggiori informazioni sugli artisti e sull’esposizione: laragionecentrapoco@gmail.com


Orari di apertura: dal lunedì alla domenica dalle 8.30 alle 23.30
(chiuso domenica 17, lunedì 18 e lunedì 25 aprile 2022).

L’accesso alla biblioteca è libero, ma è necessario essere in possesso di Green Pass rafforzato e mascherina come da normativa vigente.

Anffas Ticino Onlus di Somma Lombardo
Località Molino di Mezzo - 21019 Somma Lombardo (Va) - Tel e Fax 0331/250184  anffasticino@anffasticino.it
C.F.91035180123 - P.I. 02106020023 - IBAN IT68 H 05034 50561 000000015280
- Accessibilità - Anffas trasparente

Tebaide Web Agency